consulenza per la famiglia


La Consulenza per la Famiglia 
è un sostegno ai genitori, figli e coppie, che si trovano tutti i giorni alle prese con grandi o piccoli, ma comunque importanti, problemi della vita personale o dei proprio figli.

Il consulente della famiglia, si può dire essere  “professionista delle relazioni umane”, che, con metodologie specifiche , aiuta i singoli, il nucleo familiare o le coppie a attivare, nelle loro dinamiche relazionali , le risorse interne ed esterne per affrontare le situazioni meno frequenti che si presentano nella vita e più difficili.

Il colloqui di consulenza alla famiglia si costruiscono con una prima accoglienza volta a conoscere l’altro e a conoscere a valorizzarne le sue competenze e punti di forza, a riconoscere le fatiche e debolezze e a centrarsi sul problema portato in sede di colloquio. Nel colloqui seguenti il consulente familiare se autorizzato dalla famiglia può mettersi in contatto con altri professionisti (clinici, legali, educativi) che sostengono la famiglia per raggiungere un obiettivo comune e condiviso da tutti. insieme alla famiglia o alla persona lavora per trasformare in opportunità quanto la vita sta ponendo come problema e sostiene la persona nel raggiungimento di scelte autonome e responsabili.

Il percorso si rivolge a coppie di genitori eterosessuali o omosessuali, conviventi, separati, alle famiglie monogenitoriali e  ricostituite e ha una durata variabile da un minimo di due colloqui a un massimo di 10 colloqui, salvo diverse esigenze del cliente. Non è una psicoterapia, ma un lavoro con i clienti per rivedere il percorso fatto, stabilire degli obiettivi chiari e attuare delle strategie per raggiungerli.

Possono presentarsi a colloquio anche singoli componenti della famiglia, che desiderano intraprendere una strada diversa nella risoluzione dei problemi.

Per qualsiasi informazione puoi visitare la pagina Contatti

Commenti chiusi