PERCORSO GENITORI E FIGLI


Il percorso “Genitori&Figli” permette di dare uno spazio di ascolto intergenerazionale, tra i genitori e i propri figli, di qualsiasi età, con l’obiettivo di comprendere i conflitti e le fatiche comunicative in atto nella famiglia e darne un contenuto costruttivo e non distruttivo determinando nuove modalità comunicative adeguate all’età dei figli e favorendo la costruzione di nuove regole che permettano di dare nuovo benessere all’interno delle mura domestiche.

Il percorso Genitori& Figli permette di tornare a dedicare uno spazio ed un tempo esclusivo all’ascolto dell’altro, da parte del figlio e da parte dei genitori.

L’obiettivo finale è quello di costruire un nuovo clima familiare, dove di nuovo venga garantito uno spazio di ascolto e di collaborazione intergenerazionale.

Il percorso “Genitori&Figli” non va confuso con un percorso di tipo terapeutico, dal momento che il professionista è preparato per affrontare le dinamiche di conflitto esistenti tra persone e all’interno dell’ambiente che costituisce la famiglia. Laddove si valutasse la necessità di un lavoro di terapia familiare o di terapia individuale sarà lo stesso professionista a darne comunicazione e a chiudere il percorso, che a quel punto, non risponderebbe alle esigenze della famiglia.

DOVE SI SVOLGE? Lo spazio della casa è un luogo privilegiato, dove tutti i componenti della famiglia possono essere a proprio agio. Questo tipo di intervento quindi, si svolge a domicilio. Il professionista si inserisce all’interno del contesto familiare, svolgendo delle “riunioni di famiglia” ascoltando e rimandando quanto ascoltato a genitori e figli per costruire un nuovo modo di comunicare e in caso di figli adolescenti, anche di negoziare regole e attività.

laddove non desiderato dalla famiglia si potrà comunque stabilire una modalità alternativa in studio

COME SI STRUTTURA? Il professionista incontra in un primo momento i genitori, in studio privato, oppure al domicilio, dove conosce il contesto e i bisogni che sentono di voler condividere e portare nei colloqui, in relazione a situazioni di conflitto che si generano nella quotidianità nella relazione tra adulti e figli. Successivamente il professionista, in accordo con i genitori, si reca per un secondo colloquio a domicilio includendo in questo caso anche i figli, in cui si spiegherà loro il percorso che i genitori hanno scelto di intraprendere.

DURATA: Si lavora sui problemi presenti e sul prevenire nuovi conflitti, pertanto dura il tempo necessario a generare una modalità di comunicazione differente e centrata sull’ascolto di tutte le parti e sulla fase di negoziazione in merito agli aspetti positivi o negativi di ogni possibile soluzione. Tendenzialmente il professionista dopo qualche incontro riesce a stimare il tipo di intervento il percorso da svolgere e la durata dello stesso sulla base della disponibilità dei partecipanti a modificarsi e sulla base delle richieste effettuare da parte dei genitori.

Per qualsiasi informazione visita la pagina Contatti

 

Commenti chiusi